menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Rinaldi

Andrea Rinaldi

Rinviati i funerali di Andrea Rinaldi: previsto grande afflusso per l'addio al calciatore

I funerali si terranno martedì 19 maggio al Centro Sportivo 'Giancarlo Vago' a Cermenate

"I funerali di Andrea Rinaldi si terranno martedì 19 maggio alle ore 15.30 al Centro Sportivo 'Giancarlo Vago' a Cermenate, in provincia di Como", lo annuncia il Legnano Calcio sul proprio profilo Twitter. Il Prefetto di Como, si legge sul sito del club di cui Rinaldi vestiva la maglia, ha annullato le esequie previste per giovedì 14 a causa dell'importante afflusso di persone previste ai funerali che non avrebbe permesso il rispetto delle norme anti-Covid-19. Il rinvio alla prossima settimana potrebbe essere stato deciso anche in vista dell'allentamento delle norme previsto per lunedì 18 maggio. 

Il malore improvviso e il ricovero in ospedale

Il giovane aveva avuto un malore nella serata di venerdì 8 maggio mentre si trovava in casa ed era stato trasportato all'ospedale di Varese. Le sue condizioni sin da subito erano apparse molto serie. Il ragazzo, nato nel 2000, avrebbe compiuto 20 anni questa estate. Lo sportivo ha lottato per tre giorni tra la vita e la morte, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Rinaldi era cresciuto nel settore giovanile dell'Atalanta, aveva poi giocato nell'Imolese in serie C e nel Mezzolara in D. L'estate scorsa, infine, era arrivato al Legnano, sempre in D, squadra con la quale ha segnato il gol partita contro la Caratese.

Diversi e commossi i messaggi di affetto dopo la notizia dell'improvviso malore e poi, lunedì, della sua morte. Gli amici sui social hanno voluto mettere in luce l'impegno e la professionalità di Andrea, ma anche la sua gioia di vivere e il suo entusiasmo. "Un motorino di centrocampo immarcabile - lo ha poi ricordato la sua squadra - . Corri e gioca lassù, ti avremo sempre nei nostri cuori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento