rotate-mobile
Il fatto / Assago

Angelo Ferri morto mentre cercava funghi: era caduto in un canalone

Il cadavere dell'uomo, che viveva ad Assago, è stato recuperato nel pomeriggio di domenica

Un uomo di 63 anni, Angelo Ferri, residente ad Assago, è stato trovato morto nei boschi a Rezzoaglio, nel Genovese. La tragedia è stata scoperta nel pomeriggio di domenica 15 ottobre. L'uomo stava cercando funghi.

L'uomo sarebbe dovuto rientrare intorno all'una di pomeriggio ma così non è stato. La moglie ha tentato di telefonargli, ma senza successo, anche perché il 63enne si trovava nei boschi della Val d'Aveto, in località Codorso, dove i telefoni non hanno campo. La donna ha quindi dato l'allarme e sono partite le ricerche. Sul posto il soccorso alpino e i vigili del fuoco; a supporto la Croce Rossa e i carabinieri.

Verso sera, in un canalone di 25 metri, è stato trovato il corpo senza vita del 63enne. Il medico del soccorso alpino, che ha constatato il decesso, ha parlato di un possibile malore occorso all'uomo mentre stava camminando. Il cadavere si trovava a circa 200 metri dal luogo in cui l'uomo aveva lasciato l'automobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angelo Ferri morto mentre cercava funghi: era caduto in un canalone

MilanoToday è in caricamento