Cronaca Robecco sul Naviglio / Via Ripa Naviglio

Rischia di annegare nel Naviglio a Robecco: salvato dai vigili del fuoco, è gravissimo

È successo nella mattinata di domenica 15 agosto, sul posto il 118 e i carabinieri

Immagine repertorio

Era in balia della corrente e non riusciva a raggiungere la riva, ma è stato strappato dall'acqua e portato a terra dai vigili del fuoco. Lotta tra la vita e la morte all'Humanitas di Rozzano il 50enne che ha rischiato di annegare nel Naviglio a Robecco (hinterland Ovest di Milano) nella mattinata di domenica 15 agosto.

I contorni della vicenda non sono ancora chiari e sul caso stanno indagando i carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai pompieri e al 118. Per il momento, infatti, non è chiaro come il 50enne sia finito in acqua. Tutto è accaduto intorno alle 10:00, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Sono stati alcuni passanti lungo l'alzaia a capire quello che stava succedendo e a chiamare il 112.

I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno individuato e recuperato l'uomo. Il 50enne, successivamente, è stato stabilizzato dai soccorritori del 118 e accompagnato in codice rosso con l'elicottero al pronto soccorso dell'Humanitas. Le sue condizioni sono gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di annegare nel Naviglio a Robecco: salvato dai vigili del fuoco, è gravissimo

MilanoToday è in caricamento