Cassano d'Adda, uomo entra in acqua e emerge riverso: morto

L'accaduto nel pomeriggio di sabato 22 agosto. Sul posto 118 e carabinieri

Repertorio

Un uomo di 53 anni ha perso la vita dopo essere entrato nelle acque dell'Adda. È successo nel pomeriggio di sabato 22 agosto, verso le 17:30 a Cassano, in località Isola Ponti. Sul posto sono intervenuti elisoccorso, ambulanza, vigili del fuoco e carabinieri.

La vittima che si trovava con la famiglia lungo il fiume, è entrata in acqua per riemergere poco dopo riversa. I figlio, un ragazzo 21 anni, ha cercato per primo di soccorrerlo.

Arrivati sul posto, gli operatori del 118 l'hanno poii trasportato su un isolotto in mezzo all'Adda ma al loro arrivo l'uomo era già in arresto cardiaco. L'équipe medica dopo averlo rianimato l'ha trasportato in elicottero all'ospedale di Vimercate in codice rosso.

Le sue condizioni tuttavia erano troppo gravi e una volta nel nosocomio il 52enne, un residente a Segrate originario del Perù, è purtroppo spirato. Il suo decesso è stato constatato intorno alle 19. Come appurato dai militari Cassano a provocare l'annegamento dell'uomo è stato un malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento