Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Turbigo / Via Al Ticino

Tragedia di Ferragosto: si tuffa e annega nel Ticino

È successo a Turbigo nella mattinata di domenica 15 agosto, inutili i tentativi di soccorso

Un uomo di 30 anni è annegato nel Ticino a Turbigo (hinterland Nord-Ovest di Milano) nella mattinata di Ferragosto, domenica 15 agosto.

Tutto è accaduto intorno alle 11:30 quando l'uomo, un cittadino indiano di 30 anni, si sarebbe immerso nelle acque del fiume per fare un bagno rinfrescante. In pochi attimi, tuttavia, la situazione si è trasformata in tragedia: ha iniziato ad appannare senza riuscire a guadagnare la riva.

Un altro bagnante si è tuffato per cercare di raggiungerlo ma anche lui ha rischiato di soccombere tanto che è stato costretto a ritornare a riva, aiutato da alcune persone presenti a riva. È subito scattato l'allarme e sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 oltre ai sommozzatori dei vigili del fuoco del comando provinciale di Milano che hanno individuato il 30enne e lo hanno portato a riva.

I soccorritori hanno fatto di tutto per rianimare il 30enne ma è stato tutto inutile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Ferragosto: si tuffa e annega nel Ticino

MilanoToday è in caricamento