rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Maciachini / Via Valtellina, 25

"L'Isis farà un attentato”: annullato concerto di domenica all’Alcatraz

Domenica sera i “Five Finger Death Punch”, gruppo groove americano, dovevano esibirsi all’Alcatraz. L’allarme per presunti attentati, però, ha fatto cancellare la data. Anonymous, che avrebbe svelato il piano dell’Isis, nega

L’allarme è partito da un gruppo di hacker, sembra, collegato ad Anonymous. E ha viaggiato per la rete, fino in Italia, fino a Milano, “spinto” dalla paura e dal terrore. Perché i terroristi dell’Isis nella tragica sera di Parigi hanno dimostrato di saper colpire anche i teatri, i locali. E allora in un città che si sente minacciata e nel mirino l’allerta è massima, tanto da preferire di annullare un concerto pur in assenza di una minaccia concreta, dimostrata. 

Domenica sera all’Alcatraz non ci sarà nessun evento: i Five Finger Death Punch, band groove americana, non suoneranno nello storico club milanese perché il loro show - secondo quanto riportato in anteprima sabato dall’International Business Times - sarebbe finito nel mirino degli estremisti dello Stato islamico. 

Una sorta di replica della strage di Parigi: un teatro in Francia, una discoteca nel capoluogo meneghino; una band americana nella capitale francese, gli Eagles od Death Metal, un gruppo americano all’Alcatraz. 

“Anonymous ha scoperto alcune informazioni riservate dello Stato islamico su alcuni attacchi, tutti programmati per domenica, in America, Indonesia, Italia e Libano”, si legge sull’Ibt. Quindi, lo stesso giornale americano riporta la lista dei presunti obiettivi: tra di loro c’è proprio il concerto degli Ffdp all’Alcatraz. 

Poche ore dopo, però, sono gli stessi hacker di Anonymous a smentire il tutto. “Noi non abbiamo diffuso nessuna notizia su possibili futuri attacchi dell’Isis - si legge sul profilo Twitter del gruppo -. E francamente non sappiamo queste notizie da dove arrivino”. 

Ma ormai è troppo tardi. Il concerto è già stato annullato, in nome - e ci mancherebbe - della sicurezza. “Come alcuni di voi sanno - scrivono gli Ffdp su Facebook - ci sono state delle voci sul fatto che lo show di domenica a Milano fosse un obiettivo per la prossima ondata di attacchi terroristici, come quelli della scorsa settimana a Parigi. Noi abbiamo fatto del nostro meglio, in un tempo molto ristretto, lavorando con il promoter e le autorità per assicurarci che la sicurezza fosse stata adeguata”. 

“Sfortunatamente - la conclusione della band - non abbiamo ricevuto conferme in tempo che soddisfacessero le nostre richieste e che ci assicurassero che i nostri fans fossero stati al sicuro durante l’evento. Quindi, siamo stati costretti a posticipare lo show”. 

As some of you may be aware, there were many rumors today that the Milan show on Sunday, November 22nd will be targeted...

Posted by Five Finger Death Punch on Sabato 21 novembre 2015
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'Isis farà un attentato”: annullato concerto di domenica all’Alcatraz

MilanoToday è in caricamento