rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Annuncio shock sul treno Trenord: "Zingari e molestatori scendete, avete rotto i cogl..."

La denuncia sui social. L'azienda specifica: "Inqualificabile. Adotteremo i provvedimenti"

Una voce femminile. La cassa dell'altoparlante che inizia a "squillare". E poi quel messaggio decisamente inaspettato. 

Annuncio shock e razzista sul treno Trenord 2653, in servizio da Milano a Cremona. Verso le 12.50, quando il convoglio aveva lasciato da circa mezz'ora la stazione Centrale, una donna avrebbe infatti iniziato a parlare attraverso gli altoparlanti di bordo spiegando: "I passeggeri sono pregati di non dare monete ai molestatori. Scendete perché avete rotto. E nemmeno agli zingari: scendete alla prossima fermata, perché avete rotto i cogl...". 

L'annuncio - racconta La Provincia di Cremona, che ha pubblicato per prima la notizia - è stato sentito distintamente dai passeggeri, tanto che molti di loro hanno chiesto spiegazioni a Trenord sui social. 

E le spiegazioni sono puntualmente arrivate: "Ringraziamo il cliente per la pronta segnalazione. Quanto riportato è grave e inqualificabile, adotteremo i provvedimenti necessari", ha fatto sapere l'azienda. La stessa Trenord, poi, ha sottolineato: "Il dispositivo da cui si lanciano quel tipo di avvisi non è in cabina e, attraverso una manomissione, può essere accessibile anche ai passeggeri". 

Mercoledì pomeriggio, però, l'azienda ha confermato che a parlare agli altoparlanti era proprio la capotreno. La donna adesso rischia il licenziamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annuncio shock sul treno Trenord: "Zingari e molestatori scendete, avete rotto i cogl..."

MilanoToday è in caricamento