Cronaca

Traffico internazionale di ovuli: prosciolto il ginecologo Severino Antinori

Cade l'accusa. Antinori già condannato per lesioni e furto di ovociti

Severino Antinori

Il ginecologo Severino Antinori è stato prosciolto dall'accusa di traffico di gameti umani in associazione con altri coimputati (anch'essi prosicolti). La decisione arriva dal gup Alfonsa Ferraro, che ha anche assolto una segretaria della Clinica Matris (la clinica milanese del professionista, noto a livello internazionale). La donna aveva optato per il rito abbreviato.

Antinori era stato condannato, a febbraio del 2018, a sette anni e due mesi di reclusione per lesioni aggravate e rapina di ovociti ai danni di una ex infermiera della clinica. L'inchiesta era partita dalla denuncia dell'infermiera. Il ginecologo aveva provato a difendersi proclamandosi innocente.

Antinori era stato anche interdetto dall'esercizio della professione per cinque anni e sei mesi. Inoltre la clinica Matris dovrà restare sotto sequestro fino alla sentenza definitiva e gli embrioni al centro del caso erano rimasti confiscati. L'infermiera si era costituita parte civile chiedendo un risarcimento danni da 100 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico internazionale di ovuli: prosciolto il ginecologo Severino Antinori

MilanoToday è in caricamento