Napoletana scomparsa ritrovata al Niguarda

Antonella Liguori, scomparsa da Napoli lo scorso 28 luglio, è stata ritrovata all'ospedale Niguarda. La donna è arrivata al pronto soccorso in stato confusionale

Si trova per accertamenti al pronto soccorso del Niguarda di Milano, Antonella Liguori, la donna di 31 anni, di Napoli, di cui si erano perse le tracce dalla sera del 28 luglio e della quale i genitori avevano denunciato la scomparsa. Da quanto si è saputo, oggi pomeriggio, la donna si è presentata, in stato confusionale, all'ambulatorio della Stazione Centrale del capoluogo lombardo. Da lì è stata accompagnata dalla polizia al pronto soccorso dell'ospedale Niguarda, dove attualmente si trova. I medici hanno già avvisato i genitori della donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento