rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Porta Magenta / Via Mario Pagano

Narcotizza e violenta stagista ma si sospettano altre vittime: chi è il manager Antonio Di Fazio

Una vita tra viaggi e auto di lusso: l'imprenditore arrestato dai carabinieri

Ferrari, Lamborghini, Maserati, Porsche, Yacht e vacanze di lusso: i profili social di Antonio Di Fazio - manager della Global Farma arrestato dai carabinieri di Milano con l'accusa di aver narcotizzato una studentessa e averla violentata e fotografata mentre era in stato alterato - raccontano di una vita economicamente assai privilegiata. Di Fazio è il fondatore della sua azienda, una casa farmaceutica che si occupa di import export di prodotti medicinali e presidi medico chirurgici. 

Secondo quanto rivelato dagli investigatori della Compagnia Monforte, guidati dal capitano Silvio Maria Ponzio, Di Fazio aveva in casa un lampeggiante e un tesserino analogo a quelli usati delle forse dell'ordine, nonché una riproduzione di una pistola Glock. L'idea è che in determinate occasioni milantasse di essere un agente dei servizi segreti.

Antonio Di Fazio, manager e violentatore seriale

L'uomo, che suoi social dice di amare il buon cibo e i viaggi, secondo le accuse, evidentemente, amava anche andare un po' oltre con le studentesse che si presentavano da lui per fare i colloqui per la sua azienda. Oltre alla storia per la quale è stato arrestato venerdì 21 maggio, infatti, i carabinieri sospettano che Di Fazio possa aver abusato sessualmente di altre ragazze con lo stesso metodo: la giovane è stata drogata con un caffè corretto con del Bromazepam. La prova del sospetto è contenuta nelle foto ritrovate nel cellulare dell'uomo. Si crede che possano esserci almeno altre quattro vittime.

Antonio Di Fazio Global Farma imprenditore arrestato-2

La denuncia della studentessa narcotizzata

Tutto è partito dalla denuncia di una 21enne, studentessa della Bocconi, che era stata invitata a un incontro di lavoro tra imprenditori del settore farmaceutico finalizzato a uno stage formativo. Purtroppo dopo aver bevuto un caffè, la ragazza ha perso completamente i sensi fino a quando si è risvegliata presso la propria abitazione, ancora stordita e con addosso i vestiti indossati la sera precedente. La perquisizione domiciliare eseguita, dopo qualche giorno, presso l'abitazione dell'indagato ha permesso di rinvenire, occultate in una nicchia a scomparsa della cucina, due confezioni del medicinale Bromazepam, un ansiolitico della famiglia delle benzodiazepine.

Chi è Antonio Di Fazio imprenditore arrestato per violenza sessuale (2)-3

Gli ulteriori approfondimenti investigativi, portati avanti in collaborazione con il Nucleo Investigativo di Milano, hanno consentito di accertare che il manager Di Fazio il 26 marzo, dopo aver invitato la giovane vittima alla presunta riunione di lavoro, le avrebbe somministrato, mescolandola con un caffè e un succo d'arancia, un'elevata dose di benzodiazepine, tale da cagionarle un'intossicazione con avvelenamento per privarla della libertà personale, trattenendola presso la propria abitazione contro la sua volontà fino al mattino seguente. La studentessa sarebbe stata posta in uno stato di incapacità di volere e di agire per abusarne e fotografarla. Dopo il risveglio la ragazza si è recata presso la clinica Mangiagalli, nelle sue urine c'erano oltre 900 mg di benzodiazepine.

Le "foto" delle violenze nei telefoni

Ipotesi suffragate dall'analisi dei tabulati telefonici, delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza e dei dati gps registrati dallo smartwatch della vittima, nonché da accertamenti informatici eseguiti su vari telefoni e computer utilizzati dall'imprenditore 50enne che ora dovrà fare i conti anche con il suo passato: perché gli stessi carabinieri hanno lanciato un appello per cercare di raccogliere altre denunce, visto il sospetto forte dell'esistenza di altre vittime.I militari della Compagnia Monforte, coordinati dal capitano Silvio Maria Ponzio, invitano le eventuali vittime a contattare lo 0262766501.

Tre ragazze accusano Di Fazio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narcotizza e violenta stagista ma si sospettano altre vittime: chi è il manager Antonio Di Fazio

MilanoToday è in caricamento