menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raggirano un'anziana per quasi 1 milione di euro: arrestati un broker e sua moglie

La donna, fragile e sole, aveva ceduto ai soggetti gran parte dell'enorme patrimonio

Un broker assicurativo e la moglie sono stati arrestati e posti ai domiciliari dalla guardia di finanza, su ordinanza del gip di Milano, con l'accusa di circonvenzione di incapace, per aver portato via a un'anziana, nel tempo, più di 800mila euro. E questo nonostante fosse costretta a vivere in condizioni di indigenza e malnutrizione. Secondo i finanzieri, i due sfruttavano il suo stato di solitudine e fragilità emotiva, dopo averne carpito la fiducia.

"La donna, una 78enne di Novate Milanese (Milano), economicamente benestante, sarebbe stata circuita dal proprio assicuratore e dalla giovane moglie moldava - precisa la Gdf -. Dal 2017 i due, sfruttando la sua fiducia, sono riusciti a comprare, con i suoi soldi, un immobile in provincia di Bergamo, due autovetture, due box, facendole anche sottoscrivere una polizza vita da 200.000 euro e una seconda polizza di 400.000 intestata al broker".

Le indagini sono state svolte dalle fiamme gialle della Compagnia di Paderno Dugnano (Milano) sotto la direzione del Pool fasce deboli della Procura della Repubblica milanese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento