rotate-mobile
Cronaca

Anziane violentate: arrestato Oss di una clinica di Milano

Le due donne, che non essendo autonome, non potevano nemmeno cercare di opporsi agli abusi

Violenza sessuale su due donne anziane ricoverate dopo un intervento. Con questa accusa l'operatore sociosanitario di una struttura sanitaria riabilitativa dell'ospedale Gaetano Pini di Milano è stato arrestato dalla polizia locale.

Gli agenti del nucleo tutela donne e minori hanno eseguito la misura cautelare decisa dal Gip Giulio Fanales nella mattinata di oggi, mercoledì 19 luglio. L'uomo - un 59enne riconosciuto dalle due presunte vittime attraverso fotografie e un'audizione protetta - è stato messo agli arresti domiciliari.

L'indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Letizia Mannella e dal pm Rosaria Stagnaro, è partita grazie alla denuncia delle famiglie delle presunte vittime, due donne di 83 e 82 anni. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, le anziane sarebbero state vittime di atti sessuali da parte dell'operatore sanitario che si occupava della loro igiene personale in un momento in cui si trovavano ricoverate per la riabilitazione dopo un'operazione chirurgica e quindi non erano autonome e non potevano nemmeno cercare di opporsi agli abusi. Gli inquirenti stanno effettuando accertamenti anche per capire se ci sono ulteriori vittime dell'uomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziane violentate: arrestato Oss di una clinica di Milano

MilanoToday è in caricamento