rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Piazza Duca d'Aosta

Anziano vaga in Stazione Centrale con 25mila euro in tasca

Anziano vagava, smarrito e frastornato, nel mezzanino della metropolitana della Stazione Centrale di Milano. Con sé aveva 25mila euro

Vagava, smarrito e frastornato, nel mezzanino della metropolitana della Stazione Centrale di Milano. Quando M.L., 94 anni, è stato soccorso degli agenti della Polizia locale aveva oltre 25mila euro, frutto di un'eredità che portava sempre con sé perche temeva di perderla.

Gli agenti hanno appurato che l'anziano aveva deciso di prendere il treno, come aveva fatto altre volte, per raggiungere il fratello che vive alle porte di Milano. La demenza senile di cui soffre, però, lo ha portato a vagare nel mezzanino della stazione della metropolitana. Alla vista degli agenti della Polizia locale, ha quindi chiesto aiuto.

Quando gli sono stati chiesti i documenti, l'uomo ha estratto il portafoglio che conteneva, oltre alla carta d'identità, un mazzo di banconote per oltre 25 mila euro. Alla vista di tanto denaro, gli agenti si sono ancor più preoccupati e hanno scoperto che M.L. vive con una moglie inferma-gravemente ammalata e ha un figlio che abita lontano e non dà notizie da tempo ai genitori.

L'anziano è stato affidato alle cure del fratello, che vive a Muggiò. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano vaga in Stazione Centrale con 25mila euro in tasca

MilanoToday è in caricamento