Cronaca

Evasione fiscale 'record' da quasi un miliardo di euro: i manager Apple vogliono patteggiare

A fine dicembre 2015, il colosso di Cupertino aveva versato 318 milioni di euro all'Agenzia delle Entrate per sanare gli accertamenti tributari per gli anni tra il 2008 e il 2013. Il punto

Apple

Una richiesta di patteggiamento e una di archiviazione per due posizioni. Sono le istanze che la Procura di Milano ha inoltrato all'ufficio gip per chiudere il procedimento penale che vede coinvolti alcuni manager di Apple per una presunta evasione fiscale dovuta a un mancato versamento Ires di 879 milioni di euro da parte della multinazionale.

A fine dicembre 2015, il colosso di Cupertino aveva versato 318 milioni di euro all'Agenzia delle Entrate per sanare gli accertamenti tributari per gli anni tra il 2008 e il 2013.

LE ACCUSE E IL 'SISTEMA'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale 'record' da quasi un miliardo di euro: i manager Apple vogliono patteggiare

MilanoToday è in caricamento