Cronaca Porta Vittoria / Piazza Cinque Giornate

Area C: cervellone in tilt, funzionava anche il 6 gennaio

Il 6 gennaio Area C - o per lo meno il cervellone della ztl - ha erogato ugualmente 'ticket' a quanti varacavano la soglie della Cerchia dei Bastioni

Area C

Il 6 di gennaio, anche se doveva essere totalmente spenta come lo è stata durante il periodo natalizio, Area C - o per lo meno il cervellone della ztl - ha erogato ugualmente 'ticket' a quanti varacavano la soglie della Cerchia dei Bastioni. Ma il sistema di controllo non ha fatto pagare tutti indistintamente. Ad essere maggiormente colpiti sono stati coloro che hanno fatto l'abbonamento con il cellulare.

Alcuni lettori de Il Giorno hanno segnalato che una volta superata la soglia di Area C hanno ricevuto un sms che avvisava il pagamento dell’importo dell’entrata, pari a 5 euro per i ticket ordinari.

Gli automobilisti - prosegue il giornale - si sono rivolti al centralino del Comune, lo 02.02.02, per chiedere lumi: "Il 6 gennaio Area C era sospesa o no?". Il Comune ammette l’inconveniente ("Sono arrivate segnalazione anche all’assessorato alla Mobilità") e rassicura gli automobilisti: "Nessuno pagherà gli ingressi in Area C nei giorni festivi, si è già al lavoro per rimediare all’errore del sistema operativo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area C: cervellone in tilt, funzionava anche il 6 gennaio

MilanoToday è in caricamento