rotate-mobile
Cronaca

Area C può continuare ad esistere: il Consiglio di Stato ha deciso

E' ufficiale è stato respinto il ricorso del Mediolanum Parking. Area C e ticket rimangono

L'Area C può continuare ad esistere. E' quanto ha deciso il Consiglio di Stato.

La decisione era attesa per martedì 6 novembre ma è arrivata solo mercoledì in tarda mattinata, il Consiglio ha respinto il contro ricorso del Mediolanum Parking presentato dopo la riapertura dell'Area C con nuove regole.

Il Sindaco Giuliano Pisapia, a margine di un incontro, ha commentato le voci (adesso è ufficiale, ndr) del possibile respingimento da parte del Consiglio di Stato intentato da un'autorimessa del centro del capoluogo Lombardo. "Soddisfatto e credo debba esserlo la città. Hanno valutato anche loro che il bene collettivo deve prevalere su quello dei singoli", ha detto. 
"Abbiamo lavorato per dare risposte alle autorimesse presenti in Area C", ha concluso il sindaco.

Il ricorso (respinto dal Tar delle Lombardia l'8 ottobre, e quindi approdato al Consiglio di Stato), avanzato da Mediolanum Parking chiedeva la sospensiva della 'versione bis' di Area C, la ZTL del centro, deliberata dalla giunta di Milano il 6 settembre (ed entrata in vigore il 17 settembre), dopo che la prima versione del provvedimento era stata sospesa nel luglio scorso proprio per un precedente ricorso della stessa autorimessa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area C può continuare ad esistere: il Consiglio di Stato ha deciso

MilanoToday è in caricamento