rotate-mobile
Il gesto

Minaccia tutti con una pistola: "Non mi avete riparato la stampante"

Un uomo, fuori di sé, è entrato da Trony armato di pistola, venerdì scorso. Aveva portato una stampante in riparazione ma, a suo dire, il problema era rimasto

Non gli avrebbero riparato correttamente una stampante. Questo il motivo per cui, venerdì 9 febbraio, un uomo di 68 anni, vestito con un giubbotto rosso e un cappello blu, ha fatto irruzione al negozio Trony di Monza, in via Italia 51, fuori di sé e armato di pistola, mostrandola a mo' di minaccia agli addetti.

È successo intorno alle tre e mezza di pomeriggio. Uno dei dipendenti del negozio ha chiamato il 112 e, sul posto, è arrivata una volante della polizia. Gli agenti hanno bloccato e disarmato l'uomo: aveva una pistola scacciacani di tipo Glock calibro 9, con 8 cartucce caricate a salve, custodita in una fondina agganciata ai pantaloni.

Agli agenti l'uomo (che risiede a Lentate sul Seveso) ha spiegato di essersi arrabbiato perché, tempo fa, aveva portato una stampante in negozio, per farla riparare, ma dopo averla ritirata aveva scoperto che il problema non era stato risolto. All'interno della sua auto custodiva un'ascia e un martello, per i quali non ha dato spiegazioni. A casa, invece, un'altra pistola scacciacani con le relative munizioni, nascosta in un armadio.

L'uomo è stato indagato per minaccia aggravata e porto di armi od oggetti atti a offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia tutti con una pistola: "Non mi avete riparato la stampante"

MilanoToday è in caricamento