rotate-mobile
Cronaca Garbagnate Milanese / Via Trattati di Roma

Garbagnate Milanese: scoperto un arsenale dentro un'auto rubata

Le armi sono risultate rubate a loro volta. Nell'auto anche droga di ogni genere

Secondo rinvenimento di armi in due giorni da parte dei carabinieri, sempre in zone rurali. Se il 7 gennaio erano state trovate diverse armi in via Adda a Opera, durante l'ispezione di un cascinale abbandonato, il giorno successivo è successo a Garbagnate Milanese. 

Armi sequestrate dai carabinieri

I militari stavano ispezionando un'area boschiva in via Trattati di Roma quando hanno individuato una Volvo station wagon rubata da pochi giorni a Cerro Maggiore. All'interno, nel vano portaoggetti del cruscotto, c'era una pistola Smith & Wesson calibro 357 magnum, rubata in un appartamento della provincia di Biella nel 2015, con trentadue proiettili, un silenziatore artigianale in acciaio e quattro cartucce a pallini calibrio 12.

Dentro la vettura c'erano anche 350 grammi di hashish, 50 di cocaina, altrettanti di eroina, 30 di marijuana e un bilancino di precisione.

Ad Opera, invece, nella serata del 7 gennaio erano stati trovati un fucile calibro 7,62, una carabina semiautomatica Remington calibro 223 con due caricatori, una carabina semiautomatica di produzione sovietica calibro 7,62 con baionetta e 592 cartucce di vario calibro, tutte rubate in una abitazione della provincia di Pavia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbagnate Milanese: scoperto un arsenale dentro un'auto rubata

MilanoToday è in caricamento