Pistole, coltelli, tirapugni e manganelli: così i finanzieri hanno trovato un 'arsenale' a Rho

Le armi sono state sequestrate per verificare se siano mai state utilizzate in azioni criminali

Le armi

Sono rimasti sorpresi anche i militari delle fiamme gialle quando, durante la perquisizione domiciliare nell'abitazione di 35enne di Rho, hanno rinvenuto un piccolo arsenale composto da un revolver e una pistola complete del relativo munizionamento - 36 cartucce - e coltelli, tirapugni e manganelli.

L'arsenale in una casa di Rho

La scoperta della Guardia di Finanza di Rho ha fatto scattare subito le manette ai polsi dell'uomo. Le armi da fuoco erano prive di matricola. La pistola, originariamente a salve, era stata modificata e resa idonea all’utilizzo di proiettili veri. 

L'arsenale è stato sequestrato per realizzare gli accertamenti per verificare se siamo mai state utilizzate in azioni criminali passate.

L'uomo, incensurato, è stato arrestato per detenzione di armi clandestine. Ora, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria milanese, è stato rinchiuso nel carcere di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento