rotate-mobile
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

L’uomo che si arrampica sul Duomo per farsi un selfie con la Madonnina

È successo nella serata di lunedì 30 maggio, l'uomo (un 33enne polacco) è stato denunciato per procurato allarme

Dall’impalcatura al Duomo. Da lì alla Madonnina. Tutto per scattare un selfie con il simbolo di Milano. Un uomo di 33 anni, un cittadino polacco senza nessun precedente in Italia, è stato denunciato nella serata di lunedì 30 maggio per procurato allarme dopo aver scalato, letteralmente, la cattedrale del capoluogo lombardo. 

La richiesta d’intervento alla polizia è arrivata alle 21.20, quando un passante ha notato qualcuno che camminava tra le guglie del Duomo, in quel momento chiaramente chiuso. Dalla strada i poliziotti hanno effettivamente visto che qualcuno era accanto alla Madonnina con un cellulare in mano. 

Una volta scoperto, l’urban climber si è “arreso” ed è tornato in strada, dove tra l’altro lo attendeva un amico, un irlandese 31enne, anche lui denunciato. Gli agenti hanno poi ricostruito che lo “scalatore” era salito dall’impalcatura che si trova dal lato della Rinascente, fino ad arrivare in cima al Duomo. È probabile che il 33enne volesse condividere sui social i video e le foto che i poliziotti hanno trovato sul suo telefono. Nel suo passato comunque non risulterebbero blitz simili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’uomo che si arrampica sul Duomo per farsi un selfie con la Madonnina

MilanoToday è in caricamento