Milano, durante lo scambio passa la polizia: presi due pusher, avevano coca pura all'87%

In manette un noto pregiudicato e un "novellino". Sequestrati anche soldi e due auto

Erano al posto sbagliato, al momento decisamente sbagliato. Due uomini - un 29enne e un 35enne, entrambi cittadini italiani - sono stati arrestati nella notte tra mercoledì e giovedì con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

A bloccarli sono stati i poliziotti di una Volante del commissariato Comasina, guidato da Antonio D'Urso, che durante un normale servizio di controllo in piazza Bruzzano hanno notato i due in strada in atteggiamenti sospetti poco dopo la mezzanotte. A quel punto gli agenti hanno deciso di avvicinarsi, verificando subito che il 29enne era una loro vecchia conoscenza. È bastato un attimo per capire che si stavano scambiando 180 grammi di cocaina, che è poi risultata pura all'87% e quindi potenzialmente "tagliabile" altre tre volte. 

Nelle auto dei due - una Mercedes ML e un'Alfa 147, entrambe sequestrate - i poliziotti hanno poi trovato un mazzo di chiavi e un telecomando, che evidentemente dovevano aprire la porta di qualche box. Così, gli agenti hanno controllato, uno ad uno, circa 330 garage, fino a trovare quello giusto, che era al piano -1 di un silos a Cormano. Da lì dentro sono saltati fuori 10.850 euro in contanti, anche quelli finiti nelle mani dei poliziotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il più grande dei due, che non aveva mai avuto problemi con la giustizia, ha confessato agli investigatori che spacciando riusciva a portare a casa 4 o 5mila euro. Almeno fino a quando è stato beccato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento