Milano, arrestati i coinquilini spacciatori: trovati in giro con marijuana e 'fumo' in auto

In manette due uomini, due ragazzi di 21 anni che vivono insieme, fermati dalla polizia

Coinquilini e soci in affare. Due ragazzi, due giovani italiani di 21 anni, sono stati arrestati giovedì sera dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I guai per i 21enni sono iniziati verso le 22.30, quando una Volante del commissariato Lambrate ha deciso di fermare la macchina a bordo della quale si trovava la coppia. I giovani hanno immediatamente mostrato un certo nervosismo e gli agenti a quel punto hanno deciso di perquisirli. 

I due sono stati trovati in possesso di 73 grammi di marijuana, suddivisi in 7 involucri, e 3,5 grammi di hashish. Gli agenti si sono poi spostati a casa dei due, che vivono insieme poco lontano, e lì hanno trovato altri 13 grammi di "erba" e uno di "fumo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento