Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Senza biglietto sul treno, spintonano vigili e carabinieri: arrestati richiedenti asilo

Protagonisti due giovani nigeriani ospiti di un centro accoglienza nel Novarese

Immagine di Repertorio

Due migranti sono stati arrestati dai carabinieri a Inverigo (Como), nel tardo pomeriggio del 28 dicembre, in seguito ad un normale controllo dei biglietti ferroviari a bordo di un treno della linea Milano-Asso. E' successo intorno alle 19.

I due giovani (un 24enne e un 25enne, entrambi nigeriani), secondo quanto viene riferito, sarebbero stati sorpresi senza biglietto e avrebbero rifiutato di fornire le proprie generalità al capotreno e agli agenti della polizia locale di Inverigo intervenuti sul convoglio, anzi li avrebbero spintonati. Lo stesso avrebbero fatto con i carabinieri intervenuti successivamente.

Si tratta di due richiedenti asilo ospiti del centro accoglienza di Tornaco, in provincia di Novara, gestito dalla cooperativa Versoprobo. I militari, dopo averli immobilizzati, li hanno arrestati e indagati per violenza e minacce a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio, dato che il treno è stato successivamente soppresso a causa della lunga sosta obbligata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza biglietto sul treno, spintonano vigili e carabinieri: arrestati richiedenti asilo

MilanoToday è in caricamento