Cronaca

Spacciatori a 15 e 16 anni: arrestati due baby pusher, uno preso dai carabinieri fuori scuola

In manette un 15enne e un 16enne, entrambi di Cesano Maderno. I due sono al Beccaria

Poco più che adolescenti, spacciavano droga ai loro coetanei. E come "posto di lavoro", forse per comodità, avevano scelto una scuola del loro paese. I carabinieri di Desio hanno arrestato giovedì due minorenni - due ragazzini di quindici e sedici anni - con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il più giovane è stato sorpreso in mattinata fuori dai cancelli di una scuola di via Verbano a Cesano Maderno, con la droga. Dopo una perquisizione personale, i militari hanno trovato nella tasca del suo giubbotto ventinove grammi di hashish e sei di marijuana. In casa nascondeva anche un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi di droga. 

Il telefonino del giovane, attraverso l'analisi dei numeri di cellulare, ha permesso ai militari di risalire all'altro baby pusher, di solo un anno più grande. Anche lui nascondeva in casa la droga: cinquantotto grammi di hashish, dieci di cannabis ancora in fiore e 80 euro in banconote di piccolo taglio.

Ora i due ragazzini si trovano nel carcere minorile Beccaria di Milano. Il fratello maggiore del più 15enne, che ha venti anni, qualche tempo fa era stato sorpreso a spacciare all’oratorio di Binzago.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatori a 15 e 16 anni: arrestati due baby pusher, uno preso dai carabinieri fuori scuola

MilanoToday è in caricamento