menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È ai domiciliari, ma è in giro per la città: arrestato "l'uomo della 'ndrangheta"

In manette Agostino Catanzariti, 73 anni e storico braccio destro dei Papalia

Doveva essere in casa, ma era in giro. Agostino Catanzariti, 73 anni, è stato arrestato martedì pomeriggio dai carabinieri della compagnia di Corsico con l'accusa di evasione dopo essere stato sorpreso in strada a Buccinasco, dove vive. 

Catanzariti, stando a quanto riferiscono i militari in una nota, è stato scoperto fuori casa e non ha dato alcuna giustificazione al riguardo. Il 73enne, sottolineano i carabinieri, è stato condannato per associazione di stampo mafioso nell'ambito dell'inchiesta Platino poiché considerato intraneo alla 'ndrangheta nella sua articolazione territoriale del locale di Corsico-Buccinasco".

Catanzariti, infatti, è storicamente considerato il braccio destro dei Papalia, una sorta di uomo sul campo e al Nord del clan di Platì. Catanzariti era finito in cella, e poi ai domiciliari, lo scorso 16 marzo, quando era stato fermato per scontare una pena residua per associazione mafiosa, estorsione, falsa testimonianza e spaccio. Dopo l'arresto di martedì pomeriggio, il 73enne è stato giudicato per direttissima mercoledì mattina: il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto la liberazione dell'uomo, che è così tornato ai domiciliari. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Politica

    Ddl Zan, ottomila persone all'Arco della Pace: "Approvate in fretta la legge"

  • Coronavirus

    Bollettino covid: a Milano e in Lombardia in calo i positivi e i ricoverati negli ospedali

  • Sport

    I tifosi dell'Inter accolgono la squadra campione d'Italia a San Siro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento