rotate-mobile
Cronaca Feltre / Piazzale Udine

Perseguita l'ex, la vede con un altro e inizia a tagliarsi con una lametta la testa e la gola

Protagonista un cittadino marocchino arrestato dalla polizia per stalking. Portava con sé anche dell'hashish

Urlava come un disperato, poi ha tirato fuori la lametta ed ha iniziato a tagliarsi la testa e la gola. E' stata la gelosia nei confronti del nuovo fidanzato dell'ex il motivo alla base del folle gesto. Protagonista un cittadino marocchino arrestato dalla polizia per stalking.

Era da tempo che l'uomo 'assillava' l'ex fidanzata con chiamate, messaggi e appostamenti. Martedì mattina, poco dopo le nove e trenta, in piazzale Udine, l'uomo ha raggiunto la donna al termine dell'ennesimo pedinamento e, dopo averla vista in compagnia di un altro, ha tirato fuori una lametta e ha cominciato ad urlare e a tagliarsi.

Sul posto sono intervenuti i medici dell'Azienda regionale emergenza urgenza con due mezzi in codice rosso, anche se l'autolesionismo non ha provocato ferite gravi. La polizia ha calmato e bloccato l’uomo, arrestandolo per atti persecutori. Lo straniero è stato anche indagato per possesso di alcuni grammi di hashish.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex, la vede con un altro e inizia a tagliarsi con una lametta la testa e la gola

MilanoToday è in caricamento