Attentato a Tunisi, il fratello dell'arrestato: "Non ha mai lasciato l'Italia"

Il giovane è accusato di avere organizzato e partecipato all'attentato a Tunisi

L'arrestato

Non ha mai lasciato l'Italia, altro che attentato a Tunisi. Questa, almeno, la versione rilasciata dal fratello di Touil Abdel Majid, il marocchino di 22 anni arrestato martedì sera a Gaggiano (Milano) con l'accusa di avere organizzato e partecipato all'attentato a Tunisi del 18 marzo 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 22enne, secondo l'accusa, era arrivato in Italia con un barcone nel febbraio del 2015 e poi aveva ricevuto un decreto di espulsione. Era quindi andato a Tunisi e poi, in seguito all'attentato, tornato nel centro dell'hinterland milanese dove vivono - regolari - i fratelli e la madre. "E' arrivato su un barcone, come tanti altri, e da quel momento non è più partito", ha dichiarato uno dei fratelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento