menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'episodio all'Arco della Pace

L'episodio all'Arco della Pace

Era fuggito in Brasile, 21enne arrestato per tentato omicidio

Il 23 marzo scorso, infatti, Christian D.P., milanese di 21 anni, aveva colpito al collo con un cacciavite un ragazzo di 24

Un pregiudicato che era scappato in Brasile con l'obbiettivo di sottrarsi all'arresto per alcune rapine commesse a maggio, a Milano, alcuni giorni fa è tornato per costituirsi ai carabinieri e si è visto notificare un'ordinanza di custodia cautelare per un reato ben più grave, quello di tentato omicidio.

Il 23 marzo scorso, infatti, Christian D.P., milanese di 21 anni, aveva colpito al collo con un cacciavite un ragazzo di 24 'colpevole' di aver reagito a offese fatte davanti alla sua ragazza, una coetanea romena.

L'episodio era accaduto all'Arco della Pace, ma non è stato riferito dai carabinieri. Il giovane ferito probabilmente era stato scambiato per un altra persona, ed era stato colpito con forza, tanto che al Policlinico aveva dovuto subire una tracheotomia.

Un complice dell'aggressore, un russo di 21 anni, era già stato individuato il 7 maggio, a Saronno (Varese). Venerdì è stato preso anche Christian, che non pensava di essere stato identificato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento