rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Zara / Via Ragusa

"Vi prego, venite: papà sta picchiando la mamma"

La drammatica telefonata di un bimbo di 11 alla polizia. Arrestato napoletano 40enne in via Ragusa: poi insulti e colluttazione con gli agenti

Un operaio di Napoli di 40 anni è stato arrestato dalla polizia per violenza, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale nella notte tra mercoledì e giovedì 7 marzo in via Ragusa. 

Secondo quanto ricostruito dalla questura, intorno all'1.20 uno dei figli del 40enne ha chiamato la polizia in lacrime: "Venite, papà sta picchiando la mamma". 

Subito una volante è accorsa nell'appartamento, e l'uomo, dal citofono, ha iniziato a ingiuriare i poliziotti: "Vi rompo il c... ", "Sto dormendo, c... volete?", e altri frasi di questo genere. 

Gli agenti sono riusciti comunque a entrare nello stabile e, con la forza, si sono introdotti nell'appartamento. Hanno visto la compagna dell'uomo (33enne, anch'ella di Napoli), accovacciata per terra mentre piangeva, e i figli (tre ragazzi, due bimbi di 11 e 12 anni, e una adolescente di 17) sotto choc in una stanza accanto. 

Dopo una lieve colluttazione, i poliziotti hanno calmato l'operaio e lo hanno portato via in manette a San Vittore. La donna ha raccontato che da quando stanno insieme, 18 anni circa, l'uomo ha sempre avuto atteggiamenti violenti nei suoi confronti. Poi, con la nascita dei figli, le cose erano migliorate ma negli ultimi anni stavano di nuovo degenerando.

Durante l'aggressione della scorsa notte, nata per futili motivi, una vicina era intervenuta per calmare il napoletano. L'uomo, in tutta risposta, l'aveva cacciata via minacciandola con un coltello da cucina.

Il 40enne, da quanto è emerso, era già stato denunciato dalla donna e condannato per maltrattamenti lo scorso anno, ma la coppia, di concerto con i giudici, aveva tentato la via della riappacificazione. 

La donna è stata traportata all'Ospedale Niguarda, medicata, è stata dimessa ed è tornata a casa dai suoi figli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi prego, venite: papà sta picchiando la mamma"

MilanoToday è in caricamento