menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Pavia (Uilpa)

Il carcere di Pavia (Uilpa)

L'ex manager diventato ladro: "Datemi un'altra possibilità"

Daniele Triulzi dal carcere di Pavia, dove è rinchiuso per truffe e furti, scrive una lettera aperta

Il ladro manager, come lui stesso si definisce, è stato arrestato. Dal carcere di Pavia scrive una lettera di scuse a tutti. Lunga carriera, quella di Daniele Triulzi, per binari paralleli: da una parte quella di "bandito", per così dire, dall'altra quella di manager abituato a una vita di lusso.

La prima volta che l'hanno scoperto, rubava portafogli durante le lezioni in Cattolica. Nel suo passato - riferisce il Corriere della Sera - il percorso fino a posti di rilievo nelle Poste e in Asl, ma anche in multinazionali, come lui stesso racconta nella lettera: stipendi anche di 180 mila euro all'anno, abitazione a Brera, ristoranti e viaggi di lusso. Ora chiede scusa e anche una seconda possibilità, dopo avere esaurito i suoi fondi e - nel frattempo - avere collezionato un'altra serie di inganni (assegni falsi e cose del genere) che gli hanno fatto aprire le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente a Rozzano, schianto tra un'auto e una moto: grave un 26enne

  • Cronaca

    Sabato non ci sarà nessuna festa scudetto per l'Inter

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento