rotate-mobile
Cronaca Corvetto / Piazzale Luigi Emanuele Corvetto

L'uomo che dà alla polizia un documento falso ma con i suoi dati veri

In manette un 29enne moldavo, che agli agenti ha dato una carta d'identità romena

Veri i dati, ma contraffatta la carta d'identità. Un uomo di 29 anni, un cittadino moldavo irregolare in Italia e con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato domenica mattina a Milano con l'accusa di possesso di documenti falsi validi per l'espatrio. 

Per lui i guai sono iniziati verso mezzogiorno, quando una Volante ha deciso di fermare per un normale controllo due uomini in piazzale Corvetto. Uno dei due ha subito consegnato i documenti, mentre l'altro - proprio il 29enne - ha dato agli agenti la fotocopia di un permesso di soggiorno per motivi umanitari. 

Il foglio, però, non ha convinto i poliziotti, che hanno deciso di approfondire. Ormai in trappola, l'uomo ha mostrato agli agenti un carta d'identità rilasciata dalle autorità romene, che è poi però risultata falsa. Piccolo particolare: sul documento c'erano i dati anagrafici reali dell'uomo, che alla fine è stato portato via in manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che dà alla polizia un documento falso ma con i suoi dati veri

MilanoToday è in caricamento