Due chili e mezzo di droga nel controsoffitto del ripostiglio: pusher tradito dal nervosismo

In manette un 44enne italiano, fermato dalla polizia mentre tornava a casa. La storia

La casa del pusher

Lo hanno fermato mentre tornava a casa. E, nonostante ha giurato che non avesse nulla da nascondere, è stato tradito dal suo nervosismo. Un uomo di quarantaquattro anni, un cittadino italiano con precedenti specifici, è stato arrestato martedì sera dagli agenti del commissariato Greco Turro con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I poliziotti, che già lo conoscevano, lo hanno controllato in viale Monza e lui ha subito mostrato uno strano nervosismo. Poco dopo il perché di quell'agitazione è stato più che chiaro: in tasca, infatti, gli investigatori gli hanno trovato 21 grammi di hashish e 370 euro in contanti. 

A quel punto, nonostante le sue rassicurazioni, gli agenti hanno comunque controllato la sua abitazione - poco distante - e un ripostiglio vicino di cui aveva le chiavi. Proprio lì, in un controsoffitto a cui il 44enne accedeva tramite una scala, i poliziotti hanno trovato due chili e mezzo di fumo divisi in panetti. 

Così, per lo spacciatore sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere.

Video | La droga nascosta nel controsoffitto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento