Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Musocco / Via Privata Giovanni Battista Giorgini

Lite con la fidanzata: arriva la polizia e gli trova la droga a casa

Il giovane è stato arrestato

Bustine di cocaina (Archivio)

Una lite tra due fidanzati è finita con l'arresto di lui per droga. 

Tutto è iniziato nella serata di venerdì 28 ottobre, intorno alle nove e mezza. A chiamare il numero di emergenza 112 è stata la ragazza, appena andata via di casa: ha spiegato all'operatore di avere avuto una discussione verbale molto accesa con il fidanzato, che l'aveva anche minacciata di morte. E ha descritto lui come un tipo dall'indole violenta.

Gli agenti di polizia si sono recati sul posto in via Giorgini (zona Cimitero Maggiore) e - giunti davanti allo stabile in cui vive il ragazzo - lo hanno sorpreso. A sua volta il giovane, un 36enne, stava scendendo le scale del palazzo ma, alla vista delle divise, ha fatto marcia indietro ed è rapidamente rientrato a casa.

All'interno dell'appartamento, la polizia ha trovato 16 bustine di cocaina, per cui l'ha arrestato per possesso di stupefacenti. Ha alcuni precedenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite con la fidanzata: arriva la polizia e gli trova la droga a casa

MilanoToday è in caricamento