rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Dieci furti in 12 giorni: preso il ladro col tombino

In manette un 19enne, accusato di 10 furti messi a segno in farmacie e negozi in zona Centrale

Quasi un colpo al giorno. Sempre con lo stesso modus operandi. Un ragazzo di 19 anni, un giovane marocchino, è stato arrestato dalla polizia in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere perché sospettato di aver messo a segno 10 furti tra il 28 dicembre 2023 e l’8 gennaio 2024. 

Il 19enne, stando a quanto ricostruito dagli agenti del commissariato Garibaldi Venezia, avrebbe svaigiato nove farmacie e un negozio, tutti tra la stazione Centrale e porta Venezia. Il ragazzo, da vero seriale, utilizzava sempre lo stesso copione: arrivava sul posto tra le 5 e le 7 a bordo di una bici in sharing e poi spaccava le vetrate dei locali con un tombino in ferro preso in strada. 

Il 18 gennaio scorso, il giovane è stato fermato in flagranza per una rapina di un telefono commessa in piazza Duca d'Aosta, con gli agenti che lo avevano trovato nascosto nel parcheggio di piazza Einaudi. Dopo la direttissima, il 19enne è stato accompagnato al Cpr di via Corelli, da dove è poi stato trasferito al centro per i rimpatri di Gradisca d’Isonzo. Incrociando le sue impronte con quelle repertate sui luoghi dei furti, i poliziotti del commissariato di via Schiaparelli hanno accertato che la firma sui colpi era proprio la sua. Nelle scorse ore per lui sono così scattate le manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci furti in 12 giorni: preso il ladro col tombino

MilanoToday è in caricamento