menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro bloccato mentre scassina la porta: tradito dall'inquilino svegliato dai rumori

In manette un 41enne. A dare l'allarme è stato un inquilino che aveva sentito strani rumori

Ha fatto rumore, decisamente troppo rumore. Ed è finito in manette. Un uomo di 41 anni, cittadino del Mali con precedenti specifici e nullafacente, è stato arrestato nella notte tra lunedì e martedì dalla polizia con l'accusa di furto aggravato. 

L'allarme è scatto all'1.40, quando un inquilino di un condominio di via Francesco Paolo Michetti ha telefonato al 112 per segnalare degli strani rumori che continuava a sentire dai piani inferiori. Quando i poliziotti sono arrivati hanno trovato il 41enne che con uno scalpello di ferro cercava di far "saltare" la porta in legno di un magazzino orto frutticolo. Il ladro è stato immediatamente bloccato dagli agenti, che hanno poi scoperto che aveva già "visitato" anche l'appartamento accanto, dove si trova uno studio d'architettura dal quale aveva fatto sparire del materiale informatico e alcuni strumenti di lavoro. 

Il 41enne è stato quindi dichiarato in arresto ed è stato indagato a piede libero per inosservanza del questore di lasciare lo stato italiano avendo ignorato un decreto di espulsione a suo carico. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento