menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lainate (Milano), deve andare in carcere per sequestro di persona ed estorsione: arrestato

A fermarlo, martedì sera, i carabinieri

Un uomo di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri perché doveva scontare ancora 6 mesi di carcere. È accaduto a Lainate, hinterland nord ovest di Milano, nella serata di martedì 26 gennaio.

L'uomo, un italiano già noto alle forze dell’ordine, è finito in manette in esecuzione dell'ordinanza di carcerazione emessa lo scorso 25 gennaio dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano, dovendo scontare la pena residua di 6 mesi e 22 giorni di reclusione per i reati di sequestro di persona ed estorsione commessi a Milano nel 2017.

Dopo l'arresto, espletate le formalità di rito, il 39enne è stato portato nel carcere di San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento