rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Vialba / Largo Umberto Boccioni

"Vi ammazzo, non siete nessuno": poliziotti aggrediti da uomo con coltello, cacciavite e chiave inglese

In manette un 44enne. Gli agenti hanno dovuto utilizzare lo spray urticante per fermarlo

È bastata la richiesta di documenti per scatenare la sua furia. Un uomo di 44 anni, un cittadino nigeriano con precedenti e irregolare in Italia, è stato arrestato giovedì mattina a Milano con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale dopo aver aggredito i poliziotti. 

Il suo "show" è andato in scena verso le 10 in largo Boccioni. A fare i conti con la sua rabbia è stato l'equipaggio di una Volante, che si è avvicinato soltanto per identificarlo e controllare che fosse in regola. Alla vista degli agenti, il 44enne ha subito lanciato una chiave inglese contro di loro urlando "vi ammazzo, voi non siete nessuno". Non contento, l'uomo ha estratto un coltello dallo zaino cercando di ferire i poliziotti, che a quel punto hanno utilizzato lo spray urticante e lo hanno ammanettato. 

Portato in Questura, l'aggressore ha continuato a dare in escandescenze, cercando di colpire gli uomini in divisa. Nello zaino gli agenti hanno trovato anche un'altra chiave inglese e un cacciavite. Per il 44enne sono scattate le manette. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi ammazzo, non siete nessuno": poliziotti aggrediti da uomo con coltello, cacciavite e chiave inglese

MilanoToday è in caricamento