Ricercato dopo condanna a 29 anni, arrestato in hotel

Era sotto falso nome ma è stato scoperto ugualmente

L'hotel in cui l'uomo è stato trovato

E' ricercato per omicidio da quindici anni. Ne ha 41 e deve scontare 29 anni di carcere: è stato rintracciato in un albergo di Milano, l'hotel Murillo dell'omonimo viale (zona piazzale Brescia), nella serata del 30 novembre.

Attraverso l'incrocio dei dati inviati telematicamente, gli agenti di polizia si sono recati all'albergo e hanno "prelevato" l'uomo - che era in compagnia di un altro, arrivato pochi minuti prima degli agenti - per portarlo in questura. La foto-segnalazione ha fatto il resto: si è capito che l'uomo è il latitante dal novembre 2009, quando il tribunale di Firenze lo aveva condannato a 29 anni.

Secondo l'accusa, il 20 settembre 2008 aveva accoltellato un connazionale montenegrino durante un regolamento di conti nell'ambito dello sfruttamento della prostituzione, da lui perpetrata nei confronti della propria convivente che - a Firenze - era stata costretta a vendersi sulla strada perfino durante e dopo la gravidanza.

L'uomo trovato con lui, incensurato, è risultato del tutto estraneo alla vicenda criminale del 41enne, che ora si trova in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento