Inchiesta su fondi Lega, arrestato uno degli indagati: stava scappando in Brasile

Luca Sostegni deve rispondere dell'accusa di peculato nei confronti della Regione Lombardia

Repertorio

Luca Sostegni, indagato nell'ambito dell'inchiesta sui fondi della Lega, è stato fermato dalla finanza mentra stava per scappare in Brasile.

Coinvolto in una compravendita di un immobile a Cormano, periferia nord di MIlano, il cui prezzo sarebbe stato 'gonfiato', l'uomo è accusato di peculato nei confronti di Regione Lombardia. 

In particolare la vicenda, collegata alla ricerca dei  49 milioni di fondi della Lega, ha visto venduto a Fondazione Lombardia Film Commission un capannone industriale. Sostegni, liquidatore di una società, è accusato anche di estorsione sempre nell'ambito della stessa indagine, che vede sotto accusa anche tre commercialisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Del fermo, nell'inchiesta coordinata dall'aggiunto Eugenio Fusco, ha dato conto il procuratore Francesco Greco con una nota. In base alle indagini, il prezzo di vendita dell'immobile, acquistato usando fondi pubblici, sarebbe stato gonfiato fino ad 800mila euro, mentre il valore era di 400mila. A Sostegni viene contestata anche l'estorsione perché avrebbe chiesto soldi ad altre persone in cambio del suo silenzio sull'operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento