Maniaco insegue ragazza 26enne, la blocca e la paleggia: lei reagisce e lo fa arrestare

Vittima una ragazza di ventisei anni. Arrestato un 49enne, sposato e con famiglia. I fatti

L'ha seguita mentre camminava da sola in strada in pieno giorno e poi ha allungato il passo fino a raggiungerla e bloccarla. Quidi le ha stretto un braccio intorno al petto da dietro e l'ha palpeggiata allungando le mani sopra i jeans.

Poi, quando lei ha trovato la forza di reagire, è scappato via, ma non è riuscito ad andare lontano perchè la vittima - una ragazza di ventisei anni - nonostante lo choc e la paura ha avuto il coraggio di non lasciarlo scappare e lo ha inseguito, chiamando subito con il cellulare i carabinieri.

Palpeggia ragazza, arrestato per violenza sessuale

È successo nel pomeriggio di giovedì a Vimercate intorno alle 16, quando la giovane si trovava in zona via Asiago. Pochi istanti che le sono sembrati un'eternità: la paura, poi il coraggio di reagire. Dopo aver urlato e aver messo in fuga il suo aggressore, lo ha rincorso fino al parchetto comunale dove l'uomo ha provato a cercare rifugio. Proprio qui poco dopo i carabinieri della compagnia di Vimercate lo hanno arrestato, trovandolo nascosto dietro a un cespuglio. In manette, con l'accusa di violenza sessuale, è finito un 49enne brianzolo, residente a Concorezzo, sposato e con famiglia. 

Quattro episodi in pochi giorni

Questo episodio sembra essere stato soltanto l'ultimo di una serie di molestie avvenute in strada negli ultimi tempi. Altre tre denunce pervenute ai carabinieri hanno puntato l'attenzione degli inquirenti su alcune molestie, tutte simili nelle modalità e anche per la descrizione del presunto autore, avvenute tra Concorezzo, Vimercate e Monza.

Proprio in questa direzione stanno ora indagando i carabinieri per capire se il 49enne possa essere responsabile anche degli altri tre episodi. Per questo i carabinieri hanno anche rivolto un appello, invitando le eventuali vittime che non hanno denunciato l'accaduto a rivolgersi a loro.

"Se avete subito violenza, denunciate"

E lo stesso appello lo ha fatto anche la 26enne, che ora lavora come copywriter dopo una laurea alla Bicocca di Milano. "Spero di essere l'ultima perché oggi l'aggressore è stato arrestato - ha scritto lei stessa sui social -. Chiaramente ci sarà il processo e prima di una condanna vera e propria passeranno mesi ma almeno per il momento non è in giro a cercare la prossima vittima da palpeggiare e umiliare come ha fatto con me".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio di cuore tutti i carabinieri di Vimercate che si sono subito attivati per mettermi in salvo e intervenire prontamente - ha continuato-. Ringrazio la signora che vedendomi in lacrime mi ha tenuto compagnia fino all'arrivo della volante. Ragazze - ha concluso la giovane -, se avete subito una violenza di qualsiasi tipo, denunciate!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento