Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Truccazzano / Via Scotti

Blitz della polizia locale al matrimonio: uomo "arrestato" pochi minuti prima delle nozze

L'uomo, un 34enne colpito da un provvedimento di espulsione, stava sposando una 44enne

Era convinto che con quel "sì" avrebbe risolto tutti i suoi problemi. Ma, evidentemente, non aveva fatto i conti con la polizia locale. Un uomo di trentaquattro anni, un cittadino marocchino, è stato fermato venerdì mattina pochi minuti prima del suo matrimonio, che stava per svolgersi al comune di Truccazzano. 

Gli agenti del corpo Adda Martesana si sono presentati nella sala delle nozze - dove stava per sposare una 44enne di origini marocchine, ma cittadina italiana - e lo hanno ammanettato e portato via. 

Sulla sua testa, come racconta La Martesana, pendeva infatti un decreto di espulsione, che l'uomo avrebbe evidentemente voluto cancellare provando a prendere la cittadinanza italiana grazie al matrimonio. 

Il 34enne è stato portato a Milano per essere espulso, mentre la donna è stata denunciata per favoreggiamento della permanenza illegale dello straniero nello Stato italiano. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della polizia locale al matrimonio: uomo "arrestato" pochi minuti prima delle nozze

MilanoToday è in caricamento