rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Gallaratese / Via Appennini

Tocca il seno a una ragazza in metro: lei lo prende a schiaffi e un testimone lo “arresta”

L’uomo, un egiziano di 25 anni, è stato arrestato per violenza sessuale. Ha chiesto alla polizia di non comunicare l’episodio al consolato perché “non vuole che si sappia"

Ha cercato di distrarla con una scusa, chiedendole più e più volte di battere il cinque. Poi, accortosi che il suo trucco non stava funzionando, è passato direttamente all’azione. Purtroppo per lui, però, la sua vittima ha reagito e ha trovato l’aiuto di un addetto Atm e di un testimone che lo hanno fermato. 

Un ragazzo di venticinque anni, egiziano, è stato arrestato lunedì dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale per aver toccato il seno a una ragazza di diciotto anni. La giovane, che stava acquistando il biglietto a una macchinetta automatica all’interno della stazione di Molino Dorino, è stata avvicinata dal venticinquenne che l’ha “approcciata” invitandola a battere il cinque. 

La ragazza ha fatto finta di niente e all’ennesimo rifiuto, lui le ha messo le mani sul seno. La diciottenne, spaventata, ha colpito con uno schiaffo in faccia il ragazzo, che è stato poi bloccato da un addetto Atm mentre cercava di superare il tornello senza biglietto. In suo aiuto è arrivato anche un altro passeggero, che aveva assistito alla scena e che ha fermato il venticinquenne. 

L’egiziano, con regolare permesso di soggiorno e incensurato, è finito in cella, ma ha chiesto agli agenti che non venga comunicato l’episodio al console. Il ragazzo ha raccontato di vergognarsi di quello che ha fatto e ha specificato di non volere che le sue azioni si sappiano nel suo Paese. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tocca il seno a una ragazza in metro: lei lo prende a schiaffi e un testimone lo “arresta”

MilanoToday è in caricamento