Cronaca

Il ragazzo senza lavoro che si mette a coltivare marijuana in camera da letto

Il giovane, 27 anni, è stato arrestato dai carabinieri

Senza lavoro, ma evidentemente con il pollice verde. Un ragazzo di 27 anni, un italiano disoccupato che mai aveva avuto problemi con la giustizia, è stato arrestato giovedì sera dai carabinieri a Vittuone, nel Milanese, con l'accusa di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti dopo essere stato scoperto in possesso di una mini serra di marijuana artigianale e casalinga. 

I militari, convinti che il giovane spacciasse, in serata si sono presentati nel suo appartamento per una perquisizione, che effettivamente ha dato esito positivo. Nella camera da letto, infatti, i carabinieri hanno trovato cinque piante di marijuana con il relativo impianto di illuminazione e di areazione per favorire la crescita della piantina. 

In un'altra stanza i militari hanno poi messo le mani su altre cinque piantine in fase di essiccazione, e già tolte dal vaso, e 33 grammi di marijuana già pronti per essere venduti al dettaglio. A casa del 27enne, poi arrestato, gli investigatori hanno anche sequestrato 305 euro in contanti, che secondo i carabinieri il 27enne avrebbe guadagnato proprio spacciando. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzo senza lavoro che si mette a coltivare marijuana in camera da letto

MilanoToday è in caricamento