rotate-mobile
Cronaca Castello / Via Stefano Jacini

Piromane a Milano: 50enne arrestato dalla polizia dopo aver incendiato due vetture

Ora si stanno analizzando altri 32 episodi avvenuti in città da inizio anno. Tutti i dettagli

E' accusato di aver incendiato una moto e un'auto in centro a Milano. Per questo motivo è stato arrestato dalla polizia di Stato.

In manette è finito un 50enne italiano, Gianluca S., nato a Cagliari ma residente in zona piazza XXIV Maggio da tempo. L'uomo, pregiudicato per reati contro il patrimonio, già in passato aveva appiccato un incendio in una cella del carcere di Sassari, dov'era detenuto. Adesso era sorvegliato speciale.

E' stato beccato da una Volante della polizia lunedì mattina, attorno alle 12. Gli agenti lo hanno fermato poco dopo aver dato alle fiamme uno scooter in via Stefano Jacini. Poco prima, invece, aveva incendiato una Smart in via Pietro Paleocapa. Ad incastrarlo, stavolta, sono state le telecamere di videosorveglianza.

Video: le immagini che incastrano il piromane

 Arrivava a bordo di un piccola bici pieghevole. Spargeva il liquido infiammabile, accendeva le fiamme e poi restava a 'godersi lo spettacolo'. Ora, fanno sapere dall'Ufficio prevenzione generale della questura, si stanno analizzando altri 32 episodi avvenuti in città - per lo più nei quartieri a nord - da inizio anno: l'obiettivo è capire se dietro questi incendi ci sia la mano del 50enne, che avrebbe confessato di aver incendiato altre vettura in passato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piromane a Milano: 50enne arrestato dalla polizia dopo aver incendiato due vetture

MilanoToday è in caricamento