Milano, prova a scappare dalla polizia con il monopattino elettrico: pusher arrestato

In manette un uomo di 48 anni, fermato dalla polizia in piazzale Maciachini. L'accaduto

Fuga fallita. E manette. Un uomo di 48 anni, un cittadino egiziano, è stato arrestato mercoledì sera a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato sorpreso mentre andava in giro per la città per "lavorare". 

I guai per lui sono iniziati verso le 22.30 in piazzale Maciachini, dove - mentre si trovava a bordo di un monopattino elettrico - ha incrociato una Volante della polizia. Temendo di essere fermato, il 48enne ha gettato un involucro che aveva in tasca cercando di non dare nell'occhio, ma finendo così - suo malgrado - per attirare l'attenzione degli agenti. 

Quando ha capito di essere finito nel mirino, l'uomo ha cercato una improvvida fuga in monopattino, che è stata immediatamente sventata dai poliziotti. Loro stessi hanno recuperato il pacchettino che il 48enne aveva lanciato via poco prima e hanno scoperto che all'interno c'erano quasi 7 grammi di cocaina. A quel punto per l'uomo sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento