Cronaca

Fermo fuori dalla stazione con 1 chilo e mezzo di droga e un fucile nel bagagliaio: arrestato

In manette un 53enne italiano, pregiudicato. È stato fermato dai carabinieri in zona stazione

Il fucile e la droga

I carabinieri lo hanno sorpreso mentre vendeva marijuana a un ragazzo. E, in effetti, il suo "lavoro" era proprio quello. 

Un uomo di cinquantatré anni, un cittadino italiano, è stato arrestato giovedì pomeriggio a San Zenone al Lambro dopo essere stato sorpreso a spacciare davanti alla stazione ferroviaria. A bloccarlo sono stati i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese, impegnati in controlli antidroga tra le cittadine del Sud Milano. 

Quando i militari hanno assistito allo scambio, hanno deciso di fermare il pusher e di perquisire la sua auto, che si trovava poco lontano. Dal bagagliaio della macchina sono saltati fuori un chilo e mezzo di marijuana, 150 grammi di hashish e soprattutto un fucile Benelli calibro 12 risultato rubato e detenuto illegalmente. 

Per il 53enne, che deve rispondere delle accuse di detenzione di arma clandestina e spaccio, si sono aperte le porte del carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermo fuori dalla stazione con 1 chilo e mezzo di droga e un fucile nel bagagliaio: arrestato

MilanoToday è in caricamento