Sfonda la porta di casa dell'ex e massacra lei e il nuovo compagno: la notte folle di un 42enne

Il 42enne di Rozzano (Milano) si trova ora agli arresti domiciliari in attesa del processo

Repertorio

Sfonda la porta di casa della sua ex e prende a calci e a pugni sia lei che il suo attuale compagno. Il violento blitz è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, a Borgarello (Pavia). Protagonista, poi arrestato dai carabinieri, è un 42enne di Rozzano (Milano).

Dopo essere entrato nell'abitazione della sua ex convivente, una 30enne che ora vive con un uomo di 63 anni, il 42enne li ha massacrati. È stato portato via in manette con le accuse di violazione di domicilio, danneggiamento, lesioni personali e minacce aggravate.

I due  feriti sono stati trasportati al pronto soccorso del San Matteo di Pavia, dove sono stati giudicati guaribili rispettivamente in 7 e 30 giorni. Il 42enne di Rozzano (Milano), che ha anche danneggiato le auto della coppia, si trova ora agli arresti domiciliari in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento