rotate-mobile
Cronaca Lambrate / Via Console Flaminio

Minaccia i passanti, aggredisce la polizia e spacca la mano a un agente: uomo arrestato

L'uomo, completamente ubriaco, si è scagliato contro gli agenti che cercavano di fermarlo

Ha minacciato chiunque passasse di lì, ha insultato gli agenti e poi, evidentemente non contento, ne ha mandato uno in ospedale. È stata una serata decisamente folle quella di un uomo di 25 anni, un cittadino della Guinea irregolare in Italia e con precedenti, che è stato arrestato mercoledì a Milano con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dopo aver ferito un poliziotto che stava cercando di porre un freno alla sua furia. 

Il suo spettacolo è iniziato verso le 23 in via Console Flaminio, a due passi dalla stazione di Lambrate. Lì, visibilmente ubriaco e con una bottiglia di vetro in mano, il 25enne ha cominciato a insultare e molestare i passanti, che hanno immediatamente chiesto aiuto al 112. 

Sul posto è così arrivata una Volante, che è stata accolta con gli stessi insulti e le stesse minacce. Quando gli agenti hanno cercato di calmarlo e fermarlo, l'uomo ha perso completamente il controllo e li ha aggrediti, tanto che uno dei poliziotti è poi finito al pronto soccorso dell'ospedale Gaetano Pini con una prognosi di 35 giorni per la frattura scomposta del quinto metacarpo della mano destra.

Una volta fermato e ammanettato, non senza fatica, gli agenti hanno scoperto che nello zaino il 25enne nascondeva un punteruolo di ferro della lunghezza di 30 centimetri, motivo per cui è stato anche denunciato per il porto di oggetti atti ad offendere. Inoltre per lui è anche scattata una multa per "ubriachezza molesta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia i passanti, aggredisce la polizia e spacca la mano a un agente: uomo arrestato

MilanoToday è in caricamento