Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Turro / Via Giuseppe Giacosa

Poliziotto aggredito in Questura, arrestato cerca di rubargli la pistola

L'uomo, 20 anni, era finito in Questura dopo aver già aggredito gli agenti

Ha iniziato molestando i clienti di un bar. Ha continuato cercando di ferirsi da solo. E ha finito scagliandosi contro tutti gli agenti che cercavano di tranquillizzarlo. Protagonista di una folle domenica mattina è stato un ragazzo di 20 anni, un cittadino algerino irregolare in Italia e con precedenti, che alla fine è stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. 

Il suo "spettacolo" è iniziato poco prima delle otto fuori da un locale di via Giacosa, dove ha infastidito le persone che erano all'esterno del bar, tanto che qualcuno tra i presenti ha chiesto l'intervento della polizia. Alla vista della Volante, però, la situazione è peggiorata e il 20enne ha provato a colpire gli agenti con una lattina, la stessa che ha poi usato per procurarsi dei leggeri tagli. 

Dopo un tentativo di fuga, e l'arrivo di altre due macchina della polizia, il ragazzo è stato raggiunto e bloccato all'ingresso del parco Trotter, anche con l'aiuto dello spray al peperoncino. Portato in Questura per le pratiche del caso, il giovane ha ricominciato nel suo show e ha aggredito un poliziotto cercando - senza riuscirci - di rubargli l'arma di ordinanza. A quel punto, è stato ammanettato e dichiarato in arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotto aggredito in Questura, arrestato cerca di rubargli la pistola

MilanoToday è in caricamento