Cronaca Albairate

Un 32enne massacrato a colpi di machete in strada: tre uomini in fuga presi dai carabinieri

I tre sono stati fermati nella notte tra sabato e domenica ad Albairate. La follia a Trecate

Si sono messi in auto e sono scappati. Ma, una volta "scaricati" nelle campagne del Milanese, sono stati raggiunti e bloccati. 

Tre uomini - un 28enne, un 31enne e un 21enne, tutti salvadoregni - sono stati fermati nella notte tra domenica e lunedì ad Albairate con l'accusa di tentato omicidio. A bloccarli sono stati i carabinieri di Novara, che erano sulle loro tracce da qualche ora prima, quando a Trecate un 32enne - anche lui salvadoregno - era stato ridotto in fin di vita dopo essere stato massacrato di botte in strada e accoltellato più volte, presumibilmente con un machete. 

Dopo quella follia i tre aggressori erano scappati in macchina verso Milano, ma sono stati trovati e arrestati. I militari sono ora a caccia di almeno altri due uomini che avrebbero preso parte al tentato omicidio e stanno cercando di capire se l'aggressione sia arrivata al termine di una festa o se si sia trattato - come sembra - di un vero e proprio regolamento di conti. 

Il 32enne ferito è stato operato all'ospedale di Novara e al momento lotta tra la vita e la morte. 

Altra rissa con il machete a Lainate, dove un uomo è rimasto ferito 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un 32enne massacrato a colpi di machete in strada: tre uomini in fuga presi dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento